Home   »   Fattene una regione
home  »  #facilestarbene  »  Smart  »  Fattene una regione
Smart
Fattene una regione

Delusioni d’ammmmore?
Fuggi in vacanza in Italia e ricomincia a vivere felice.

Donne e uomini che siete stati mollati da poco, ridotti come amebe sul divano, come tonni spiaggiati, mi rivolgo a voi: datevi una mossa. Perché è vero, quando finisce l’amore si soffre. Soprattutto quando lo scopri…è una mazzata! Sembra più facile scalare l’Everest che dimenticarlo! Ma partiamo con la prima buone notizie: non è così difficile! Il più delle volte siamo proprio noi che ci costruiamo un Everest, siamo noi che non vogliamo dimenticare, e togliercelo dalla cabesa diventa un’impresa.

Fattene una regionePoi, come dei geni, scegliamo il rimedio che ci sembra più figo: abbuffarsi di cibo. Sbagliatissimo. Anzi, proprio adesso che siamo single non possiamo permetterci di diventare dei balenotteri (con tutto il rispetto per i nobili cetacei) Eh no, tanta frutta e pedalare, dobbiamo essere ancora in pista, desiderabili e superare ogni prova costume!

- Ieri la mia ragazza mi ha lasciato mentre ordinavo la pizza.
- E tu come l’hai presa?
- Prosciutto e funghi. (Anonimo su Google) C’è invece una soluzione da prendere al volo!!! Fare le valigie, emigrando come gli aironi. Un bel viaggio, imprevedibile, avventuroso, rilassante, sorprendente, urticante. Avete poco tempo? Non c’è bisogno di andare a vedere le renne in Mongolia o la tartaruga gigante del Madagascar. Basta scegliere una delle regioni italiane, quella che avreste voluto visitare, avete l’imbarazzo della scelta.

Fattene una ragione, scegli una regione

Chiusa una porta si apre un sportello, di una macchina, di un treno, di un aereo, poco importa, basta che si parte. L’importante è scegliere la meta. Per esempio, io che sono di un certo livello, dopo aver ricevuto la mia tranvata, con tanto di crisi esistenziale e mutismo selettivo, scelsi di fare un giro in Campania, tra Napoli, Capri. O’paese d’o sole, d’o mare e d’o traffico. Ma in Italia è pieno di posti stupendi e di regioni magnifiche. Sbizzarritevi.

Ti ha lasciato? E tu lasciati andare

Scegliete la cosa che vi piace di più nei viaggi. Potete passeggiare per strada, senza una meta. Camminare, prendere un caffè, ricamminare. Ascoltare parole in dialetto, assaggiare cibi mai provati. Lasciatevi conquistare dalle emozioni del viaggio, ma occhio al portafogli!

Bel tempo? Non perdete tempo

Rimanere a casa vuol dire rimanere a dare craniate al muro. E anche se l’estate è lontana, mica troverete ogni giorno uno tzunami? Non trovate scuse e partite appena potete, senza indugiare.

Ritorni e andata

Tornate a casa, siete più carichi. Adesso aprite il portatile e sbirciate sul profilo social del vostro ex-amore (se non vi ha bloccato). Cominciate a vedere le foto. Non vi sembra più l’essere divino di un tempo che fu, ma piuttosto pensate al disagio che vi ha portato all’epoca a sceglierlo come partner.

Aprite le finestre e fate entrare aria nuova (tranne se vivete a Milano che c’è lo smog). Siete già pronti per un nuovo viaggio, anche senza muovervi.

Autore
Luca

Quarantenne ex calciatore, ex donnaiolo, ex di tante cose ma con una certezza incrollabile, scrivere di tutto senza prendersi troppo sul serio.

Prodotti

Ecco alcuni prodotti selezionati per te

Per le tue ricette, per i tuoi momenti di piacere, per scoprire com’è facile star bene.

This is the privacy policy sample page.
It was created automatically and do not substitute the one you need to create and provide to your store visitors.
Please, replace this text with the correct privacy policy by visiting the Customers > GDPR > Privacy Policy section in the backend.
×

Condividi con