Home   »   I libri più pesanti di tutti i tempi
home  »  #facilestarbene  »  Smart  »  I libri più pesanti di tutti i tempi
Smart
I libri più pesanti di tutti i tempi

Quelli che dici non li sopporto più, quelli che non arrivi neanche a metà, quelli che sbadigli già dalle prime pagine.

Vi è mai capitato di imbattervi in libri che vi hanno costretto ad assumere posizioni da contorsionista sulla poltrona, a guardare l’orologio ogni cinque minuti, o, addirittura, ad appisolarvi già dall’introduzione?

Oggi vorrei parlarvi di questi libri, libri pesanti, talmente pesanti che sono mattoni anche per i lettori più accaniti, e un incubo per i lettori normodotati.

I libri più pesanti di tutti i tempiNulla a che vedere con i primi libri che ho odiato, quelli che ci rifilano a scuola. All’epoca I Promessi Sposi sembrava una punizione. Disprezzati solo perché erano i classici rovina vacanze.

Quelli che vedremo sono diversi. Generalmente devono essere infiniti, devono avere trame insignificanti e devono risultare estremamente noiosi.

Ecco il perfetto identikit del libro davvero pesante, da evitare.

La lettera scarlatta di Nathaniel Hawthorne

Siete fan dell’opera della Hawthorne? Beh non diventeremo mai amici.

La giovane Ester Prynne, condannata per adulterio nella puritana Boston, sarà costretta a portare per sempre sul seno una fiammeggiante, scarlatta, lettera "A": A come adulterio? A come Arte? A come America? A come a dormire!!!

Il libro rese celebre il nome di Nathaniel Hawthorne, ma ammorbò milioni di generazioni.

E’ una fusione perfettamente riuscita tra sviluppo tematico-narrativo, delineazione dei personaggi, procedimenti linguistico-stilistici e noia allo stato puro. Da evitare, se non avete intenti sadomaso.

Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust

Universalmente riconosciuto il mattone per eccellenza, è un concentrato del pensiero dell’artista e dei suoi deliri psicologici.

Tutto in un capolavoro unico. Sono sette libri meravigliosi: auguri a chi se la sente.

Guerra e Pace di Lev Tolstoj

Infinito.

Epico.

L’unico caso in cui sono le azioni a fare da sfondo alle descrizioni. Alberi e alberi sono stati abbattuti per stampare il grandioso poema russo.

Ulisse di James Joyce

Fa gara di noia con l’altra opera di Joyce La veglia di Finnegans

Fin dalla sua comparsa fu destinato a mutare il corso della letteratura contemporanea e, contemporaneamente, anche delle nostre giornate.

Un inno alla cultura, alla saggezza popolare, al canto di un’umanità ritrovata: e tu ti ritrovi a sole dieci pagine dall’inizio chiedendoti “Perché?”.

Cime Tempestose di Emily Bronte

Capolavoro di tortura.

Rispettatevi e cercate di evitare questa “allegra” combriccola di persone che si ammalano e inesorabilmente muoiono, chi per amore, chi per scarse condizioni igieniche, chi per malattia.

Vi siete annoiati abbastanza? Se proprio volete farvi del male con questi mattoni, almeno allietate la lettura con la leggerezza della frutta secca, buona e gustosa. Vi consiglio di sgranocchiare mandorle e noci, ideali per accompagnarvi nei vostri lunghissimi viaggi tra le pagine di questi capolavori.

Autore
Luca

Quarantenne ex calciatore, ex donnaiolo, ex di tante cose ma con una certezza incrollabile, scrivere di tutto senza prendersi troppo sul serio.

Prodotti

Ecco alcuni prodotti selezionati per te

Per le tue ricette, per i tuoi momenti di piacere, per scoprire com’è facile star bene.

This is the privacy policy sample page.
It was created automatically and do not substitute the one you need to create and provide to your store visitors.
Please, replace this text with the correct privacy policy by visiting the Customers > GDPR > Privacy Policy section in the backend.
×

Condividi con